LE INVISIBILI
LE INVISIBILI
Les invisibles
CYRANO MON AMOUR
CYRANO MON AMOUR
Edmond
 
DA GIOVEDÌ 4 A DOMENICA 7 APRILE
IL VIAGGIO DI YAO
(Francia, 2018, 103')
Regia: Philippe Godeau
Cast: Omar Sy, Lionel Louis Basse, Fatoumata Diawara, Germaine Acogny, Alibeta
Il tredicenne Yao vive nel nord del Senegal e vuole incontrare a tutti i costi il suo idolo: Seydou Tall, un celebre attore francese invitato a Dakar per presentare il suo nuovo libro. Per realizzare il suo sogno Yao organizza la sua fuga, che lo porterà a 387 km da casa. Toccato dal gesto del ragazzo, Seydou decide di riaccompagnarlo a casa. Il loro viaggio deraglierà progressivamente, stravolgendo qualsiasi storia scritta prima. Ne Il viaggio di Yao, il protagonista Omar Sy,dopo i grandi successi di Quasi amici e Famiglia all'improvviso, torna al cinema con una nuova commedia tenera e divertente


 
MARTEDÌ 9 APRILE
(in versione originale con sottotitoli in italiano)
JULES E JIM
(Francia, 1962, 100')
Regia: Francois Truffaut
Cast: Jeanne Moreau, Oskar Werner, Henri Serre
La dolce vita secondo Truffaut. Nella Parigi bohémienne negli anni Dieci, due uomini e una donna provano ad amarsi oltre le regole, attraverso il tempo, la guerra, matrimoni e amanti, accensioni e delusioni: Jeanne Moreau con i suoi travestimenti, il suo broncio altero, la sua voce magica percorre tutti i tourbillons de la vie, ma alla fine è lei a non saper accettare la resa. "Abbiamo giocato con le sorgenti della vita, e abbiamo perso". Appunto il film definitivo sul perdere, sul perdersi.


 
MERCOLEDÌ 10 APRILE
LIBERE
(Italia, 2017, 76')
Regia: Rossella Schillaci
Cast: Ada Prospero Marchesini Gobetti, Bianca Guidetti Serra, Giulia Gadola Beltrami, Joyce Lussu, Anna Ch
Qual è stato il ruolo delle donne nella Resistenza italiana? Cosa ha significato per loro quel periodo di lotta ed emancipazione e cosa hanno ottenuto al termine della guerra? Il film racconta, con le voci delle protagoniste, cosa ha significato quel periodo di lotta, combattuta insieme agli uomini ma anche e soprattutto per la loro stessa liberazione. Attraverso un montaggio suggestivo di film d'archivio, estrapolando un filo narrativo dalle interviste a partigiane, realizzate negli ultimi quarant’anni dall'Archivio nazionale cinematografico della Resistenza, emerge una precisa visione di quel periodo, “rivissuto” nella memoria e nei ricordi, a cui si fa risalire, per molte di loro, la prima vera nascita del femminismo, dove la lotta è vista anche come emancipazione e ricerca di libertà, dove si acquista una maggiore libertà sessuale e si richiede la parità nel lavoro e nella famiglia. Ospite la regista Rossella Schillaci.


 
DA GIOVEDÌ 11 A MERCOLEDÌ 17 APRILE
IL VIAGGIO DI YAO
(Francia, 2018, 103')
Regia: Philippe Godeau
Cast: Omar Sy, Lionel Louis Basse, Fatoumata Diawara, Germaine Acogny, Alibeta
Il tredicenne Yao vive nel nord del Senegal e vuole incontrare a tutti i costi il suo idolo: Seydou Tall, un celebre attore francese invitato a Dakar per presentare il suo nuovo libro. Per realizzare il suo sogno Yao organizza la sua fuga, che lo porterà a 387 km da casa. Toccato dal gesto del ragazzo, Seydou decide di riaccompagnarlo a casa. Il loro viaggio deraglierà progressivamente, stravolgendo qualsiasi storia scritta prima. Ne Il viaggio di Yao, il protagonista Omar Sy,dopo i grandi successi di Quasi amici e Famiglia all'improvviso, torna al cinema con una nuova commedia tenera e divertente


 
LUNEDÌ 15 APRILE
Rassegna Tutti pazzi per il cinema
MANUEL
(Italia, 2017, 98')
Regia: Dario Albertini
Cast: Andrea Lattanzi, Francesca Antonelli, Renato Scarpa, Giulia Elettra Gorietti, Raffaella Rea
Un racconto di formazione dedicato a tutti i Manuel di tutte le periferie: quelli che, nella vita, «devono fà er doppio della fatica», se non «er triplo». Manuel ha appena compiuto 18 anni e per lui è arrivato il momento di lasciare l'istituto per minori privi di genitori in cui ha vissuto gli ultimi anni dopo che sua madre è stata arrestata. La nuova libertà ha però un sapore dolce amaro. Andando in giro per le strade del suo desolato quartiere, da solo con le sue speranze e paure, Manuel cerca di lasciarsi l'adolescenza alle spalle e di diventare un adulto responsabile. Deve dimostrare alle autorità che può occuparsi della madre qualora le vengano concessi gli arresti domiciliari. Ma sarà capace di ridarle la libertà senza perdere la propria?


 
da giovedì 18 a martedì 23 aprile
CAFARNAO - CAOS E MIRACOLI
(Libano/Usa, 2018, 120')
Regia: Nadine Labaki
Cast: Zain Alrafeea, Yordanos Shifera, Boluwatife Treasure Bankole, Kawsar Al Haddad, Fadi Youssef
Zain è un ragazzino dodicenne appartenente a una famiglia molto numerosa. Facciamo la sua conoscenza in un tribunale di Beirut dove viene condotto in stato di detenzione per un grave reato commesso. Ma ora è lui ad aver chiamato in giudizio i genitori. L'accusa? Averlo messo al mondo. L'idea alla base del film, ha raccontato Labaki, è questa: “A conti fatti quei bambini pagano un prezzo altissimo per i nostri conflitti, le nostre guerre, i nostri sistemi e le nostre stupide decisioni e governi. Ho sentito il bisogno di parlare di questo problema e ho pensato: “se questi bambini potessero parlare, cosa direbbero? Cosa direbbero a noi, a questa società che li ignora?”.


 
DA MERCOLEDÌ 24 APRILE A MERCOLEDÌ 1 MAGGIO
CYRANO MON AMOUR
(Francia, 2018, 109')
Regia: Alexis Michalik
Cast: Thomas Solivéres, Olivier Gourmet, Mathilde Seigner, Tom Leeb, Lucie Boujenah
Cyrano, Mon Amour segue la storia di Edmond Rostand, un drammaturgo dal talento geniale. Sfortunatamente, tutto ciò che ha scritto fino ad ora è stato un flop. Si paralizza alla vista di una pagina bianca e la sua ispirazione si è ormai prosciugata. Ma grazie alla sua ammiratrice Sarah Bernhardt, incontra il più grande attore del momento, Constant Coquelin, che insiste nel voler recitare nella sua prossima commedia... e vuole presentarla in anteprima dopo tre settimane! C'è però un piccolo problema: Edmond non l'ha ancora scritta e non ha idea di che storia raccontare... Tutto ciò che conosce è il suo titolo: Cyrano de Bergerac.


ISCRIVITI! Riceverai nella tua email il programma mensile e sarai sempre informato su ogni nostra nuova offerta e iniziativa. CLICCA QUI per iscriverti subito
L'iscrizione è gratuita!
Il cinema Verdi di Candelo nasce nel 1905 come piccolo teatro e cinema. In quel tempo a Candelo esistevano quattro cinema teatri, tra cui l'Olimpia che fronteggiava nella allora via Conte Verde, ora via Marco Pozzo.
(continua...)
Siete curiosi e volete avere un'anteprima dei film che verranno proiettati prossimamente nelle sale del Cinema Verdi di Candelo?!
Eccovi accontentati...
UNA GIUSTA CAUSA
SALA 1 - ORSO LINDO
UNA GIUSTA CAUSA
Regia: Mimi Leder
Cast: Felicity Jones, Armie Hammer, Justin Theroux, Kathy Bates, Sam Waterston, Stephen Root
Nazione e Anno: Usa, 2018
Durata: 120'
LA CADUTA DELL`IMPERO AMERICANO
SALA 2 - BELVEDERE
LA CADUTA DELL'IMPERO AMERICANO
Regia: Denys Arcand
Cast: Alexandre Landry, Maripier Morin, Remy Girard, Louis Morissette, Maxim Roy
Nazione e Anno: Canada, 2018
Durata: 127'